jump to navigation

…in libano agosto 18, 2006

Posted by andrea in commenti.
trackback

Tra qualche tempo (forse già da lunedi), verranno schierate le prime forze militari multinazionali al confine libanese con Israele, sotto l’egida dell’ONU. Avranno il difficile compito di mantenere la pace, in una regione tra le più “calde” dell’ultimo secolo. Un compito difficile, poichè l’equilibrio trovato finora tra le forze in campo è molto precario: una tregua, la cui durata è quantomai incerta. Le democrazie occidentali si basano sul concetto che lo Stato ha il “monopolio della forza”, ovvero è l’unico soggetto che può esercitarla. In Libano la situazione è profondamente diversa. Hezbollah è una specie di partito armato, fuori dal controllo dello stato. Per una pace duratura, bisognerebbe disarmare questa fazione, capace da sola di scatenare nuovamente la guerra. Dall’altro lato, Israele ha dimostrato di poter reagire energicamente, se colpita. Disposto a una invasione via terra pur di neutralizzare il suo nemico, che non è il Libano, ma i soli terroristi.
La situazione è semplicemente molto brutta.
Auguriamoci tutti che la pace regga.
E ringraziamo quelli che per la pace si battono.

Commenti»

No comments yet — be the first.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: