jump to navigation

IntelliTXT e finti link su internet dicembre 19, 2006

Posted by Mercurio in tecnologia.
trackback

Tra i vari meccanismi pubblicitari su internet, esiste già da tempo una tecnologia chiamata intelliTXT che aggiunge link “fasulli” di carattere commerciale alle pagine web.

Mentre io ritengo poco etico e controproducente disabilitare le pubblicità sui siti, che spesso offrono un servizio gratuito, trovo questa tecnologia invadente e contraria allo spirito di Internet. Finora non me ne sono occupato trovandola sempre sui siti “di serie B”, ma da quando è stata aggiunta su www.hwupgrade.it ho deciso di verificare l’esistenza di qualche contromisura per disabilitare intelliTXT.

E come largamente previsto Firefox può far letteralmente scomparire intelliTXT, in maniera per altro selettiva, usando la potentissima estensione Greasemonkey, insieme a uno script apposito.
Ho scelto comunque di disabilitare intelliTXT solo su quel sito: voglio sempre sapere quali siti la utilizzano prima di scegliere di disabilitarla o meno.

Infatti, il lato forse più grave, al quale non c’è rimedio, è che i link pubblicitari vengono aggiunti anche ai post sui forum: i propri messaggi diventano quindi veicolo involontario di informazioni pubblicitarie, anche di prodotti non condivisi, che colpiranno in maggior misura le persone che danno credito ai vostri messaggi.

Commenti»

1. edivad82 - aprile 5, 2007

con la differenza che si possono disabilitare😀

http://www.hwupgrade.it/sito/intellitxt/


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: